Robocop (2014)

Facciamo una premessa: ci sono due modi per vedere questo film, quello con gli occhi del ragazzetto che ha visto l’originale molti anni fa, e quello con gli occhi dell’adulto che guarda al presente ed a come si è evoluto tutto il mondo. La giusta via sarebbe di guardarlo in entrambi i modi, sperando che al cinema non se ne accorgano e vi costringano a robocop1pagare due biglietti. Del resto, molti restano legati al film originale, ed è giusto così. Ma questo non significa che il remake debba essere per forza una ciofeca.
Il plot è stato, diciamo, rimodernato, ovvero riscritto in maniera più coerente con i nostri tempi e con il modo in cui si è evoluta la civiltà dagli anni di uscita del primo film. Chiaramente, forse l’avrete notato anche voi, le nostre strade non sono invase da criminali usciti dalle truppe di scagnozzi visti in Ken il Guerriero o in Mad Max, e quindi si doveva assolutamente dare alla pellicola un tono più realistico e verosimile, e così è stato.
Certo, non siamo di fronte ad un capolavoro, e ci sono un po’ di buchi qua è la, ma come film d’azione a sé stante può risultare carino. Nel giudizio globale preferisco non tenere conto che il nostro “uomo di latta” pare aver rubato la moto a Robin, specie in virtù del fatto che almeno questa volta salta, come un sacco di patate, ma salta.
Non vi preoccupate inoltre se al termine della visione avrete una strana sensazione di qualcosa che non torna, perché o semplicemente parte della colonna sonora vi sta palesando il fatto che non ci azzecca nulla col film, oppure le vostre sinapsi non si spiegano ancora il perché i medici, nel trasformare il protagonista, siano riusciti a ricostruire perfettamente l’occhio andato perduto e non il resto del corpo, ed abbiamo tenuto la mano destra di carne nonostante sia completamente staccata da tutto il resto. robocop2Per quest’ultimo punto poi, non viene data nessuna motivazione, il che lo fa diventare ancora più strano. Diteci che volevate mantenere un altro barlume di umanità in lui, che state citando al contrario il film originale, o che erano finiti i soldi per l’hardware e la mano non se riusciva proprio a fare… Dite qualsiasi cosa, oppure datemi un’altra cacchio di mano robotica, che non sono mancino, e mi serve quella destra per stritolare qualunque cosa mi capiti a tiro cazzarola…
La famosa Direttiva 4, viene sostituita da semplici braccialetti segnalatori, ivi compresi quelli indossati da Batman e da Rorschach. Solo citate infine le sue frasi d’effetto, “Grazie per la collaborazione” e “Vivo o morto tu verrai con me“, mentre manca totalmente invece il roteare della pistola prima di essere riposta (si vede che il figlio ha cambiato gusti).
L’ambientazione in ogni caso regge, ed a parte alcune scene che potrebbero essere tolte senza troppi indugi, il resto pare tornare bene o male tutto. Se non siete legati morbosamente al personaggio, fateci un pensierino, che alla fine non fa proprio schifo come l’hanno dipinto in molti. Mahalo.

Annunci

Un commento su “Robocop (2014)

  1. Pingback: Almost Human – Season 1 Ep. 1 e 2 | The Demon's RPG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...