Home – A casa

E’ uscito Home – A casa, il nuovo film di animazione in computer grafica della Dreamworks. L’errore più comune che ognuno di voi potrebbe fare, è quello di pensare che A casa sia solo la traduzione italiana del titolo originale, ma in realtà è un consiglio che dovreste seguire. Infatti, se dovesse venirvi voglia di andare al cinema a rivedere Kingsman per esempio, ed una volta arrivati a destinazione vi balenasse in testa l’idea di cambiare programmi e guardare invece Home, beh vi conviene decisamente restare A casa

home2Oh è uno degli alieni chiamati Boov, una razza extraterrestre incapace di difendersi, che mette in pratica esclusivamente la tattica della fuga davanti ai nemici, soprattutto di fronte ai Gorg, loro acerrimi nemici. Ed è proprio per sfuggire ai Gorg che i Boov arrivano sulla Terra, deportano tutti gli umani in Australia, e si insediano nelle città umane occupandone le case. Ora, già il fatto che non ci sia stata una rivoluzione militare armata tra gli esseri umani è una cosa strana… Ci ammazziamo da millenni tra di noi, figuriamoci se non reagiremmo contro degli alieni incapaci di difendersi… Ma la cosa peggiore è che si passa praticamente tutto il film a fare il tifo per i Gorg e ad attendere il loro arrivo. Sfortunatamente però, quando questi grossi e bellicosi alieni si faranno vedere, invece che portare morte e distruzione poteranno solo delusione e noia… E’ un po’ come quando da piccoli si faceva il tifo per Gargamella quando si guardavano i Puffi, ma puntualmente lui era così imbranato da non riuscire mai a prenderne manco uno…

Home è il classico film che gira intorno ad una morale, ma che ha protagonisti e comprimari piuttosto insipidi ed a tratti insopportabili. L’unica cosa che ho apprezzato è stata la realizzazione dei capelli della ragazzina, Tip, che essendo l’unica umana ancora in giro per il mondo, avrebbe dovuto fare praticamente una strage di alieni con ogni mezzo possibile… Insomma, volete vedere un bellissimo film di animazione sugli alieni che insegni un’importante morale ai vostri figli? Allora guardatevi Lilo & Stitch.

home1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...