Iron Maiden – If Eternity Should Fail

Lo devo ammettere, mi brucia ancora non essere riuscito ad andare al concerto degli Irons qua ad Assago. Vedere tutti quelli intorno a me verso la metro con addosso le magliette del tour che si muovevano verso il Forum, e sentire Bruce in lontananza che faceva le prove col gruppo, ha reso il mio rientro a casa dall’ufficio molto duro… Mi sa che mi dovrò accontentare di ascoltarli sempre e solo così… Enjoy.

Continua a leggere

Annunci

GameSoul: The King of Fighters XIV – Recensione

Visto che è fresca fresca di giornata, e che la mia autonomia energetica di oggi sta per volgere al termine in maniera drasticamente anticipata, “vi butto là” la mia nuova rece scritta per GameSoul.it, il blog di GameStop.it. Il pezzo di quest’oggi, tanto per cambiare, parla di tante personcine bene educate che si vogliono crepare di mazzate, e visto che lo fanno già da tredici episodi della serie, non c’è ragione di cambiare proprio adesso che esce il nuovo capitolo…

KOFParliamo chiaramente di The King of Fighters XIV, picchiaduro prevalentemente 3 contro 3 sviluppato dalla storica SNK, che di certo quelli più “anzianotti” di voi/noi ricorderanno per parecchi titoli di un bel po’ di anni fa, gli stessi che magari da piccoli hanno giocato direttamente in versione cabinato nelle sale giochi o nei peggiori bar di Caracas…

Questo è il titolo che segna ufficialmente per la serie l’abbandono del bidimensionale per passare alla grafica in 3D, ed onestamente la cosa un po’ si nota. Tutto sommato però il titolo diverte, soddisfa ed in alcuni casi fa anche bestemmiare. Se avete un comodo arcade stick da poter attaccare alla console, questo è proprio il momento giusto per tirarlo di nuovo fuori. Mentre lo spolverate però, datevi una letta alla rece, che trovate come al solito al link seguente:

GameSoul: The King of Fighters XIV – Recensione

PS: sì, l’immagine di copertina è messa di proposito per attirare le vostra attenzione… 😛

Una Dimora tra Cielo e Mare

Quando il Master chiama, subitaneo rispondo, e per chi se lo stesse chiedendo, sì, questa è pubblicità pura e semplice (ah… cosa non si fa per qualche milione di punti esperienza ed una cassa piena di oggetti magici da paladino…).

Ma veniamo subito al dunque, Dimora tra Cielo e Terra è il nome del piccolo B&B che il mio secolare Master di D&D ha aperto da questa estate. Che poi piccolo si fa per dire eh…

Si tratta di una villa a poca distanza dal mare nei pressi di Marina di Mancaversa (LE), chiaramente in Puglia, aka piena Terronia, e più precisamente qui (cliccate sulla foto per aprire la mappa completa):

mappa

E’ a circa 44km da Lecce e ad altrettanti da Otranto, Gallipoli invece è molto più vicino, circa 11km. Può ospitare fino a 6 persone, suddivise in due stanza contenenti ognuna un letto matrimoniale ed uno singolo. Gli animali sono bene accetti e soggiornano gratis senza ulteriori supplementi. Oltre alle due camere da letto, è presente il soggiorno, la sala da pranzo, la cucina ed ovviamente il bagno. Un ampio spazio recintato intorno all’abitazione consente di poter parcheggiare comodamente le proprie autovetture, ed è attrezzato sul retro per poter mangiare all’aria aperta con annesso barbecue. Nel caso di presenza di cuccioli di uomo, sono a disposizione seggiole, culla ed eventuale lettino a misura di bambino. La cucina è completamente attrezzata, ivi compresa di la macchina da caffè, forno, piano cottura, utensili da cucina e frigorifero. Le camere da letto sono provviste di armadio/guardaroba, ed il bagno è già rifornito di asciugamani, prodotti da bagno, asciugacapelli e carta igienica. Tali “servizi” includono ovviamente anche il bidet, che diciamolo, non è che qua siamo dei barbari eh…

dimora-2

Il soggiorno è stato appositamente costruito intorno al divano formato famiglia lì presente, che sarà un’ottima postazione per guardare la tv a schermo piatto posta vicino la parete di fronte. Sala da pranzo con annesso tavolo (ovviamente) e camino. Nel caso ci fosse bisogno di lavare, stendere e stirare degli indumenti, sono presenti tutti gli occorrenti necessari, quindi lavatrice, stendino, asse e ferro da stiro (per la lavandaia, sfortunatamente dovrete provvedere voi, la casa non fornisce). Chiaramente, la struttura si estende su un unico piano, e come dicevo prima, siete vicinissimi al mare, nel senso che volendo ci potete andare tranquillamente a piedi.

Per concludere, vi ricordi che la Dimora tra Cielo e Mare è sita in Via Pugnochiuso 51, 73057 Marina di Mancaversa (LE), e che le eventuali prenotazioni sono aperte e disponibili direttamente su Booking.com, il famoso portale che vi aiuta a trovare alberghi, hotel e B&B in tutte la parti del mondo (pure in Terronia!!!). L’indirizzo diretto alla pagina della Dimora tra Cielo e Mare è il seguente, abusatene:

Booking.com – Dimora tra Cielo e Mare

Nel caso, dite che vi manda il Paladino 😀 che magari uno sconticino vi viene fuori 😛

PS: per la cronaca, Marina di Mancaversa è questa qui sotto… almeno in parte…

mancaversadeicavalli

No Man’s Sky – Come fare milioni di Unità col minimo sforzo

Il titolo di Hello Games è già da qualche giorno nelle console e sui pc di moltissima gente sparsa per il mondo, che ormai sta esplorando senza sosta l’universo di gioco.

Quello che si è compreso fin da subito è che No Man’s Sky è un titolo che basa le proprie meccaniche sull’esplorazione, sul recupero delle risorse e di conseguenza sul crafting. Il problema di queste meccaniche però sorge quando si ha un necessario bisogno di oggetti o materiali particolarmente rari e costosi, di cui non conosciamo ancora la “ricetta” di creazione, e che quindi dobbiamo per forza di cose acquistare nei vari terminali. Per dirlo in parole povere: servono i soldi!

Continua a leggere