No Man’s Sky – Come fare milioni di Unità col minimo sforzo

Il titolo di Hello Games è già da qualche giorno nelle console e sui pc di moltissima gente sparsa per il mondo, che ormai sta esplorando senza sosta l’universo di gioco.

Quello che si è compreso fin da subito è che No Man’s Sky è un titolo che basa le proprie meccaniche sull’esplorazione, sul recupero delle risorse e di conseguenza sul crafting. Il problema di queste meccaniche però sorge quando si ha un necessario bisogno di oggetti o materiali particolarmente rari e costosi, di cui non conosciamo ancora la “ricetta” di creazione, e che quindi dobbiamo per forza di cose acquistare nei vari terminali. Per dirlo in parole povere: servono i soldi!

Continua a leggere

Annunci

Gamer’s Diaries: The Walking Dead – Season 2

The Walking Dead Season 2, è chiaramente il seguito della prima stagione prodotta sempre dalla Telltale Games, e di cui abbiamo già parlato qualche giorno fa. Anche se con alcune modifiche poco incisive alla struttura dei comandi, il genere di gioco resta sempre quello dei titoli seriali di Telltale che conosciamo, e non può essere quindi considerato al pari di quello delle avventure grafiche punta e clicca che molti hanno consumato sui vecchi pc. Questo particolare genere deve essere quindi giudicato con un metro di misura specifico, in modo da tenerne in considerazione il contesto videoludico. Come dicevamo l’altra volta, questi filmati interattivi, sono una vera e propria esperienza videoludica, che anche se “strana”, non deve essere sottovalutata.

TWD3Sappiamo tutti come è andata a finire la vicenda di Lee e Clementine nella prima stagione, e di conseguenza sappiamo anche cosa aspettarci (più o meno) in questa nuova avventura. Il nuovo protagonista del gioco diventa per forza di cose la nostra piccola amica Clem, che nel frattempo è leggermente cresciuta. Le cose fondamentalmente non cambiano, l’emergenza zombie è sempre presente, e gli uomini cercano di unirsi in gruppi per non essere facilmente eliminati, e la crudeltà sembra aver ormai pervaso le coscienze di tutti.

In questi nuovi (si fa per dire) cinque episodi, Clementine si troverà ben presto da sola, ad affrontare il mondo come il suo amico Lee le aveva insegnato. Anche qui però, i nemici peggiori non sono gli erranti, bensì tutti gli altri sopravvissuti. C’è sempre una nuova Crawford che può sorgere nelle vicinanze, e ci sono sempre alcuni individui che pensano sia loro diritto calpestare la vita altrui per il proprio beneficio. In parole povere il nemico può essere ovunque, perfino negli occhi dei tuoi compagni, e quando te ne accorgi, potrebbe essere già troppo tardi…

Se avete giocato l’episodio aggiuntivo della prima stagione, 400 Giorni, noterete i certi dei volti conosciuti tra quelli che incontrerete qui , e riuscirete di conseguenza anche a tracciare finalmente un filo logico tra i protagonisti di quel DLC e quelli della trama principale. Anche questa volta non vi sveleremo troppo di quanto vedrete in questa nuova serie, ma se la prima vi è piaciuta, di certo apprezzerete anche questa.

TWD4Contrariamente a quanto accaduto con la prima stagione, nemmeno con l’avvento della versione retail del titolo siamo riusciti a conquistare la localizzazione in italiano. Rispolverate il vostro inglese quindi, perché per capire per bene tutto quello che diranno o che sentirete/leggerete nel gioco, vi servirà masticarlo per bene. Immancabili infine i problemi tecnici derivanti dal motore usato nello sviluppo, che continua a portarsi dietro compenetrazioni non volute e rallentamenti in alcune delle scene.

L’atmosfera del fumetto di Robert Kirkman viene perfettamente rispettata anche questa volta, e dona la giusta emotività che ci si aspettava a seguito dell’esperienza con il titolo precedente. Anche questa serie Telltale, è ora disponibile anche per le console di nuova generazione (PS4 e Xbox One) e per quelle da poco detronizzate dalla “current-gen” (PS3, PS Vita ed Xbox 360). Segnaliamo nuovamente per l’ultima console di casa Microsoft, una collection con tutti i 5 titoli Telltale finora disponibili, all’allettante prezzo di 55€ in offerta per i fortunati possessori di un abbonamento Gold (invece dei 109€ previsti per tutti gli utenti). A mio parere, nonostante sia apprezzabile, questa seconda stagione merita un mezzo punto in meno rispetto alla prima, quindi un 7.0 tondo, specie perché ti fa comprendere quanto fossero limitate le facoltà di scelta nell’avventura con il buon vecchio Lee.


Mini-Guida Obiettivi/Trofei

Il titolo consta di 40 obiettivi/trofei in totale, non ci sono ulteriori DLC, e soprattutto non è presente nemmeno il trofeo di platino per le console di casa Sony. In compenso, tutti i trofei presenti sono legati alla storia principale del gioco, non sono missabili, e li sbloccherete tutti raggiungendo l’epilogo della trama del titolo. Too easy.

Episodio 1

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD2-1

TWD2-2


 

Episodio 2

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD2-3

TWD2-4


 

Episodio 3

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD2-5

TWD2-6


Episodio 4

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD2-7

TWD2-8


Episodio 5

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD2-9

TWD2-10

 

Gamer’s Diaries: The Walking Dead – Season 1

The Walking Dead Season 1, è uno dei primi titoli prodotti da Telltale Games, ed in particolare, è quello che ha sancito il successo della casa e di questo tipo di giochi. Come detto anche in altre sedi (QUI e QUI), quello dei titoli seriali di Telltale non può essere considerato totalmente affine a quello delle avventure grafiche classiche, ma deve essere guardato come un genere a parte, probabilmente non unico, ma sicuramente con molte caratteristiche affascinanti. E’ stato ridefinito in qualche modo il significato di filmato interattivo, estendendolo fino a diventare un’esperienza videoludica vera e propria.

TWD1Nella prima stagione, vivremo le vicende di Lee, ex-detenuto che stava per scontare la propria pena in carcere, ma che per colpa dell’emergenza scoppiata a causa dei morti viventi è stato costretto a fuggire dall’auto della polizia che lo stava accompagnando, per trovare rifugio nelle prima casa in cui era stato possibile entrare per chiedere aiuto. Qui ha incontrato Clementine, una bambina rimasta sola a difendersi dagli zombie, e di cui ha cominciato a prendersi cura senza pensarci due volte.

Nel corso della loro avventura, se così la possiamo chiamare, incontreranno altre persone, altri superstiti come loro, che non cercano altro che la salvezza da un destino praticamente già scritto nei denti dei morti che li divoreranno. Inutile scendere ulteriormente nei dettagli con la trama, onde evitare di rovinare l’esperienza di gioco, ma di certo l’atmosfera che ci troverete dentro sarà esattamente quella che avrete provato durante il fumetto o durante la serie tv. Indubbiamente Telltale, in quanto ad emozioni, sa come rendere le stesse dei brand di cui sfruttano le licenze.

TWD2Come tutte le serie della casa californiana, anche questa a suo tempo uscì in episodi e totalmente in inglese. Una volta terminate le uscite, incluso un capitolo aggiuntivo postumo intitolato 400 Giorni, è arrivata anche la versione retail con una gradita traduzione in italiano. La traduzione non è propriamente perfetta, ci sono stati adattamenti infelici di alcune frasi, che a volte non corrispondono al senso corretto della versione in inglese. Anche dal lato tecnico non sono tutte rose e fiori, ed i limiti ed i difetti del motore grafico si traducono in compenetrazioni non volute e rallentamenti in alcune delle scene.

Tutto sommato comunque, resta uno dei titoli più emozionanti (ed emotivi) dell’ultimo periodo, e da non molto è disponibile anche per le console di nuova generazione (PS4 e Xbox One) oltre che per quelle già “passate” (PS3, PS Vita ed Xbox 360). Segnaliamo infine per l’ultima console di casa Microsoft, una collection con tutti i 5 titoli Telltale finora disponibili, all’allettante prezzo di 55€ in offerta per i fortunati possessori di un abbonamento Gold (invece dei 109€ previsti per tutti gli utenti). Personalmente, si merita un bel 7.5, anche se più run onestamente rischiano di abbassare il giudizio finale di qualche mezzo punto.


Mini-Guida Obiettivi/Trofei

Il titolo porta con se 40 obiettivi/trofei di base, più altri 8 per il DLC 400 Giorni. La versione per le console Sony poi, godono anche un trofeo finale aggiuntivo, ovvero l’agognato trofeo di platino, che in questo caso sarà piuttosto facile da ottenere. Per raggiungerlo infatti, vi sarà sufficiente giocare in qualunque modo i cinque episodi base del titolo, che completati vi faranno sbloccare i 40 obiettivi e trofei che vi abbiamo citato prima, ed il trofeo di platino per gli utenti Playstation. La parte su cui dovrete fare attenzione, è quella relativa al DLC. Qui infatti, 6 obiettivi/trofei si potranno sbloccare giocando tranquillamente i cinque capitoli di cui è composto, ma per i restanti due è necessario fare un po’ di attenzione durante i capitoli di Russell e di Wyatt.

Episodio 1

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD1-1

TWD1-2


 

Episodio 2

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD1-3

TWD1-4


 

Episodio 3

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD1-5

TWD1-6


Episodio 4

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD1-7

TWD1-8


Episodio 5

Proseguite tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD1-9

TWD1-10

Sbloccati tutti i trofei precedenti, gli utenti delle console Sony sbloccheranno poi in automatico anche il trofeo di platino senza ulteriore sforzo.

TWD1-15


Episodio Extra – 400 Giorni (DLC)

All’inizio dell’episodio di Russel, state camminando lungo una strada. Al sopraggiungere dell’auto, scegliete velocemente di nascondervi nell’erba ed il gioco è fatto.

TWD1-14

Nell’episodio di Wyatt, dovrete decidere chi tra voi ed il vostro amico dovrà scendere per andare a controllare cosa avete colpito. Scegliete le risposte più ambigue, fino a raggiungere il punto in cui vi sarà proposto di giocarsi la cosa a morra cinese. Accettate, e scegliete principalmente il sasso per vincere la partita e sbloccare l’obiettivo/trofeo.

TWD1-13

Proseguite infine tranquillamente nel gioco, e sbloccherete i seguenti obiettivi/trofei.

TWD1-11

TWD1-12


 

 

GameSoul: Ryse Son of Rome – Guida ai Collezionabili (Seconda parte)

Ryse3Tempo di chiusure e di resoconti ad un passo delle ferie (si spera). Giunge così al termine anche l’avventura romana di Ryse: Son of Rome, con l’ultima guida dedicata a questo titolo, che va a completare la sezione relativa ai collezionabili. Anche questa, come tutte le precedenti, la potrete consultare sulle pagine di GameSoul.it (che è sempre il blog di Gamestop). Il titolo, da quanto emerso recentemente, dovrebbe ben presto approdare su pc, in un’edizione che comprenderà tutti i DLC pubblicati in precedenza per la versione Xbox One, e che introdurrà il supporto al 4K (cosa decisamente interessante). Addivertitevi.

GameSoul: Ryse Son of Rome – Guida ai Collezionabili (Seconda parte)

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guide Collezionabili ed Obiettivi/Trofei

wolfe32Per risparmiare tempo e sanità mentale, raccolgo tutte le guide pubblicate su Wolfenstein: The Last Order in un unico post, e come si suol dire: chi s’è visto s’è visto… Del gioco in se ne abbiamo già parlato, e non ho nascosto che ne sono rimasto piacevolmente colpito, tanto da giocarmelo prima su Xbox One e poi su Ps4 (e meditando diabolicamente di replicare anche su 360 e PS3… ma a tempo debito).

Se può servire un piccolo aiuto quindi, date pure un occhio al “frutto del sudore della mia fronte”… Non che il titolo sia eccessivamente complesso, ma qualche piccolo suggerimento potrebbe esservi decisamente utile. Quindi “ciancio alla bande”, come diceva il principe De Curtis, e facciamo un po’ di chiarezza. Per recuperare tutti i collezionabili del gioco, fate riferimento alle cinque puntate della guida ad essi dedicati:

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida ai Collezionabili I

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida ai Collezionabili II

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida ai Collezionabili III

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida ai Collezionabili IV

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida ai Collezionabili V

Per qualche aiutino invece sui vari obiettivi e trofei, e su dove poter sbrigare velocemente i requisiti per sbloccare talenti ed abilità, date pure uno sguardo alle due puntate finali:

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida Obiettivi e Trofei I

GameSoul: Wolfenstein The New Order – Guida Obiettivi e Trofei II

Vi risparmio per ora eventuali recensioni ed articoli usciti nel frattempo (a cui magari penseremo domani), e vi lascio alle vostre avventure con il buon vecchio Blazkowicz ed i suoi amici crucchi. Inoltre, se siete abbastanza nostalgici come il sottoscritto, sappiate che sta per arrivare la versione HD Remastered del remake del primo Resident Evil, ed esce praticamente per tutto: PS3, PS4, Xbox 360 e Xbox One. Un altro inutile remastered? Forse. Potevano risparmiarselo? Sicuramente. Lo voglio comunque? Si, e lo voglio dannatamente adesso…

wolfe12